La biografia di Umberto Saba - Linguarossa

logo Linguarossa
Vai ai contenuti
Grazie della visita ^-^
Umberto Saba
Umberto Saba




Grazie della visita ^-^



Grazie della visita ^-^
-(pseudonimo di Umberto Poli)-
BIOGRAFIA
Il poeta Umberto Saba, pseudonimo di Umberto Poli (Trieste, 9 marzo 1883 - Gorizia, 25 agosto 1957), è stato scrittore e aforista italiano. Di origine ebraica, rifiutò il cognome del padre -(che lo aveva abbandonato)- e assunse, in omaggio alla madre, il cognome di Saba ("pane" in ebraico). La sua carriera scolastica è breve, frequenta il ginnasio soltanto per pochi mesi e abbandona quasi subito per lavoro, perciò la sua formazione avviene soprattutto tramite quelle che egli poi definì "le sterminate letture d'infanzia".
Esordisce nella poesia con l'edizione privata de "Il mio primo libro di poesia" (1903), ma la sua autentica prima uscita pubblica è del 1911 con "Poesie", introdotte da Silvio Benco.
Saba ha sempre dichiarato di aver cercato nella propria opera la verità, quella più profonda e nascosta, di cui noi stessi non abbiamo chiara consapevolezza e che solo l'esperienza del dolore è capace di rivelarci.
Nel 1953 è ricoverato in una clinica romana. Nel 1956 quando muore la moglie Lina, si stabilisce a Gorizia dove rimane fino alla morte.
Muore a Gorizia nel l'agosto del 1957.
Vedi anche:
LA BIOGRAFIA  |  E le sue poesie: |  FANCIULLE |  LA MALINCONIA  |   IL TORRENTE  |  A MIA MOGLIE   |   UN RICORDO  |   LA FOGLIA  |   DONNA   |  
Sito è on-line dal 30.12.2011, grazie a tutti gli amici che sono passati a trovarmi...
hot line
smallseotools.com –  pagerank checker CSS Valido! sito protetto Licenza Creative Commons
Torna ai contenuti